Buono Sconto del 50% su tutti i Corsi per Diploma Richiedi Maggiori Dettagli offerta fino a fine mese

Quanto costa un Corso OSA?

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading ... Loading ...

Twitta questo Corso cliccando sul bottone qui a fianco
Clicca sul +1 di Google per consigliare contenuti ai tuoi amici:

Quanto costa un Corso OSA?

Articolo di approfondimento nel settore formazione professionale in ambito sociale

INTRODUZIONE: COSTO, DURATA E FINANZIAMENTI DALLE REGIONI

Il costo per effettuare un corso per Operatore Socio Assistenziale può variare dai 1200 ai 3000 euro. La durata media comprende circa 1000 ore, di cui 600 dedicate a lezioni frontali. La figura professionale richiesta ha una forte caratterizzazione nel versante sociologico, e deve dunque essere preparata adeguatamente ad agire in situazioni spesso molto diverse fra loro ma caratterizzate da una base di disagio sociale che le accomuna.

costo corsi osa

Molto spesso le Regioni finanziano  almeno una parte delle spese attraverso bandi, e ciò giustifica le differenze di prezzo tra realtà geografiche diverse o candidati in possesso di requisiti di merito o reddito dissimili. Va inoltre specificato che data l’ampia gamma di intervento dell’Operatore Socio Assistenziale, il quale opera in strutture che ospitano anziani, in centri per l’accoglimento dei minori, in contesti che favoriscono l’integrazione multiculturale di immigrati provenienti da Paesi diversi, in situazioni legate alla tossicodipendenza, all’abuso, nell’assistenza degli anziani o per la tutela delle persone affette da malattia psichiatrica, sono spesso previsti corsi approfonditi o di specializzazione intorno a una determinate sfera del sociale.

SBOCCHI OCCUPAZIONALI DEI CORSI OSA

Gli sbocchi lavorativi sono legati sia al settore privato sia agli enti pubblici. Per accedere a strutture quali ospedali, centri di accoglimento o consultori della collettività occorre superare un concorso, mentre l’inserimento in un’azienda privata è determinato da un regolare colloquio secondo le procedure previste dalla legge italiana.

Talvolta l’Operatore si attiva in aree domestiche, e cioè viene inviato nel domicilio della persona che ne usufruisce.

Infine, un’opportunità che vale la pena segnalare si registra nella possibilità di convertire l’attestato OSA in quello per Operatore Socio Sanitario. Per effettuare l’integrazione del doppio titolo, bisogna iscriversi a un corso OSS che consenta il riconoscimento dell’OSA. In questo modo il candidato dovrà frequentare le lezioni ed effettuare i tirocini esclusivamente OSS ottenendo l’esenzione su tutte le attività già perfezionate con l’OSA.

E per concludere questo post, ecco un elenco di risorse a tema e link utili per ulteriori approfondimenti:

Lascia un Commento

Web Analytics