Sbocchi professionali del Diploma di Geometra: non solo in Cantiere o in Ufficio!

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 votes, average: 4,33 out of 5)
Loading...

Articolo di approfondimento nel settore corsi per il Diploma

Il diploma di geometra è un titolo di studio e professionale che si consegue al termine di un percorso formativo della durata regolare di cinque anni. Si tratta di un titolo di studio che permette notevoli ed interessanti opportunità professionali.

Tradizionalmente si è portati a considerare il geometra come colui che lavora in cantiere o in uno studio tecnico. In realtà questa è un’impostazione del tutto superata poichè si tratta di una figura professionale ben più completa ed idonea a diversificarsi in più settori di sbocco.

Il geometra è colui che possiede le conoscenze e le competenze idonee alla progettazione e realizzazione nel campo dell’edilizia urbanistica e nella realizzazione di progetti stradali.

Il diploma di geometra permette di acquisire conoscenze e competenze diverse riguardo alla composizione dei materiali utilizzati in edilizia, riguardo alle norme di diritto civile ed amministrativo inerenti l’edilizia; inoltre il geometra apprenderà le tecniche di valutazione degli immobili e non mancheranno solide basi di tecnologia delle costruzioni, topografia ed estimo.

Di conseguenza, essendo la formazione di un geometra oramai trasversale poichè coinvolge diversi ambiti disciplinari (da quello tecnico a quello giuridico passando per quello amministrativo e finanziario), anche le opportunità professionali saranno diverse. Il geometra potrà collocarsi utilmente nelle imprese edili o presso gli enti locali (Uffici provinciali, del catasto, dell’Agenzia del territorio, ecc) occupandosi di servizi tecnici, di pianificazione e programmazione territoriale. Con gli stessi enti potrà collaborare come consulente esterno nella redazione di PUC (Piani Urbanistici Comunali) oppure nella valutazione di progetti complessi.

Da ciò si deduce come il geometra sia un tecnico completo, competente su più fronti ed in grado di operare in un ambito ben più esteso rispetto all’edilizia e alla topografia in senso stretto. Anche quando va in cantiere gestisce non solo la parte progettuale ed edilizia ma si occupa della contabilità dei lavori, della tenuta dei registri di legge,dell’osservanza della normativa antinfortunistica e del  piano di sicurezza.

Infine è in espansione il nuovo settore della bioedilizia, cioè del modo di progettare, costruire ed utilizzare materiali e tecniche ambientalmente compatibili. Una specializzazione del geometra in tal senso aprirebbe interessanti nicchie di mercato…

E per finire questo articolo di approfondimento, ecco una lista di link a tema e risorse utili per ulteriori approfondimenti:

Iscriviti alla Newsletter di Docetonline.com

Iscriviti alla newsletter per sapere quando verrano pubblicati nuovi corsi

*Campi richiesti
Non riceverai spam dalle nostro newsletter leggi la nostra Privacy policy del trattamento dei dati

Modulo Commenti